“La fuga in Egitto” non lascerà il Novarese

dove si trovava per il restauro, nella chiesa parrocchiale del centro dell’Ovest Ticino. L’affresco in origine era collocato su una parete di una casa in via Mazzini a Cerano. Alla scomparsa del proprietario, nel settembre del 2006, il Corriere di Novara se ne era occupato per la prima volta rivelandone l’esistenza ad un pubblico più vasto e auspicando che non lasciasse il paese. Gli attuali proprietari hanno deciso di cederlo alla parrocchia per dargli una collocazione che lo valorizzasse. (…)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>