Iran, bomba scoperta su un aereo

TEHERANUna bomba rudimentale è stata scoperta e disinnescata la scorsa notte su un aereo di linea in Iran, secondo quanto scrive l’agenzia Fars. L’ordigno, riferisce la Fars, era stato piazzato su un aereo che da Ahwaz, nel sud-ovest del Paese, era diretto a Teheran.

L’ORDIGNO - L’episodio è avvenuto su un aereo della compagnia Kish Air che poco dopo la mezzanotte (le 21,30 di sabato in Italia) era decollato dall’aeroporto di Ahwaz con 131 persone a bordo. «Gli agenti della sicurezza – scrive la Fars – hanno notato la presenza dell’ordigno e l’aereo ha fatto immediatamente ritorno ad Ahwaz. Una volta che tutti i passeggeri sono stati fatti scendere, la bomba è stata disinnescata». Il fatto è avvenuto solo due giorni dopo che una bomba piazzata in una moschea a Zahedan, nel sud-est dell’Iran, ha provocato 25 morti e 125 feriti. Ahwaz è capoluogo della provincia del Khuzistan, confinante con l’Iraq e abitata da una forte minoranza araba di religione sunnita. Negli ultimi anni, come il Sistan-Baluchistan, di cui è capoluogo Zahedan, i Khuzistan è stato scosso da episodi di violenza attribuiti ad elementi separatisti sunniti. Una serie di attentati colpì questa regione in particolare nelle settimane precedenti le elezioni presidenziali del 2005, poi vinte da Mahmud Ahmadinejad.

Bombs hit Tehran and Ahvaz, which has a sizable Arab minority, in June 2005, killing at least eight people and wounding scores more.

Some 520 kilometers (320 miles) southeast of Tehran and 50 kilometers from the Iraqi border, Ahvaz was also rocked by ethnic violence in April 2005.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>