Nigeria, 600 morti in cinque giorni

LAGOS- Si aggrava il bilancio degli scontri in Nigeria tra l’esercito e gli estremisti islamici della setta Boko Haram cominciati domenica scorsa. Sono almeno 600 le persone che sono morte negli ultimi cinque giorni.

IL RAID- Giovedì mattina almeno duecento talebani, tra cui il loro numero due, sono stati uccisi dalle forze governative nel loro quartier generale nella città di Maiduguri, nel nord del paese. Si è salvato, invece, il numero uno Mohamed Yusuf che è riuscito a scappare con almeno 300 seguaci. I militanti hanno reagito colpendo le stazioni di polizia. La setta Boko Haram vorrebbe fare un colpo di stato, rovesciare il governo e imporre un regime islamico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>