TRASPORTI: EGITTO, -7,2% RICAVI ANNUALI CANALE DI SUEZ

attestandosi attorno ai 4,74 miliardi di dollari. Lo ha riferito oggi Ahmed Fadel, presidente dell’ Autorita’ di amministrazione del canale di Suez. L’utilizzo del canale, che rappresenta una delle maggiori entrate per l’Egitto, ha fatto entrare nelle casse dello Stato, durante l’anno fiscale 2007-2008, la cifra record di 5,11 miliardi di dollari, ma a causa della crisi finanziaria globale, a partire dallo scorso agosto, i ricavi hanno cominciato a diminuire. Fadel ha dichiarato che sono transitate circa 19.354 navi durante il 2008/09, contro circa 21.080 unita’ l’anno precedente. A causa della crisi finanziaria, ha precisato, i ricavi sono cominciati a scendere sensibilmente a partire da settembre scorso, registrando una leggera ripresa solo nei mesi recenti. Il dato annuale era stato ampiamente preannunciato dagli analisti che hanno seguito mese per mese l’andamento dei ricavi del canale di Suez. Fadel ha confermato che l’ Autorita’ per il canale continua con i lavori di ampliamento e dragaggio del canale che sono quasi conclusi. Una volta terminati questi lavori, il canale sara’ profondo circa 66 piedi e largo 62 e permettera’ il passaggio di unita’ navali anche al di sopra delle 240.000 tonnellate. Reham El Desoki, economista della Belton Financial, riguardo la ripresa del commercio internazionale ha dichiarato che ci vorra’ ancora un po’ di tempo per ritornare ai livelli di traffico precedenti alla crisi. Ha poi aggiunto che gli effetti dell’ aumento delle tariffe per il transito del canale, deciso dall’ Autorita’ proprio in questi giorni, saranno evidenziabili non prima del 2010

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>