Moussavi va processato danneggia la reputazione del Paese

TEHERANMir Hossein Moussavi deve essere processato. Lo chiede un centinaio di parlamentari iraniani, secondo cui il leader riformista ha commesso un "crimine contro la nazione" mettendo in discussione i risultati delle elezioni presidenziali del giugno scorso.

Moussavi, "con le sue azioni, ha danneggiato la reputazione del governo e il patrimonio pubblico" si legge nella lettera sottoscritta da un centinaio di deputati che, secondo l’agenzia Irna, è stata consegnata al procuratore capo Gholam Hossein Mohsen Ejeie. "Con il suo crimine contro la nazione, Moussavi ha violato i diritti del popolo iraniano".

Moussavi è considerato, con l’ex candidato riformista Mehdi Karrubi, il leader del cosiddetto "movimento verde". Karrubi è stato recentemente incriminato per avere denunciato stupri su alcuni degli arrestati nelle manifestazioni di piazza dell’estate scorsa. La denuncia è stata inviata al procuratore generale dello Stato dai cento deputati, che appartengono all’area fondamentalista e sono "in maggior parte avvocati", secondo quanto precisato dal parlamentare Rasai. "Le dichiarazioni e le attività di Moussavi – ha affermato il deputato – rappresentano un colpo portato al sistema islamico, al popolo e alla pubblica proprietà. La magistratura deve affrontare con durezza coloro che violano la legge".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>