In Egitto per ricordare un solerino illustre

Per l’anniversario dei 150 anni trascorsi dalla morte del solerino Monsignor Perpetuo Guasco, oggi una trentina di suoi concittadini, guidati da Don Mario, si recheranno in pellegrinaggio Egitto per le solenni celebrazioni che proseguiranno fino al 26 ottobre.

Solero infatti nel 1803 ha dato i natali a questo frate che decise di spostarsi in Terra Santa per promuovere iniziative benefiche e di solidarietà, lì venne nominato custode di tutti i santuari presenti sul territorio, oltre che Vescovo e rappresentante del Papa in Egitto.

Nel corso del pellegrinaggio i solerini potranno recarsi sulla tomba di Perpetuo Guasco, incontrare i frati che oggi vivono ancora nel suo convento, e soprattutto dare vita a un importante gemellaggio tra queste due località così distanti tra loro ma unite grazie alla figura di questo frate.

"Questa iniziativa ci permetterà di avviare altri importanti progetti -afferma Don Mario- come le adozioni a distanza e l’approfondimento della cultura islamica. Inoltre in questo viaggio parteciperà anche una figura significativa come Don Maurilio Guasco pronipote di Monsignor Perpetuo."

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>