Accordo sul nucleare, Teheran accetta la bozza dell'Aiea

MILANO - L’Iran accetta il «quadro generale» della bozza di accordo redatta durante i negoziati con Russia, Stati Uniti e Francia, sotto l’egida dell’Aiea, ma chiede «modifiche importanti». La proposta prevede il trasferimento all’estero di parte dell’uranio per ottenere in cambio combustibile. Una fonte citata dall’agenzia Fars ha detto che Teheran darà la sua risposta ufficiale all’Agenzia internazionale per l’energia atomica «nelle prossime quarantotto ore».

URANIO - Il piano elaborato da Mohammed El Baradei, presidente dell’Aiea, prevede la consegna di gran parte dell’uranio arricchito al di sotto del 5% perché venga arricchito in Russia fino a circa il 20% e trasformato in Francia in combustibile per alimentare un reattore per la medicina nucleare a Teheran. L’Alto rappresentante della politica estera della Ue Javier Solana ha ricordato che la comunità internazionale è in attesa di tre cose dall’Iran: la ratifica dell’accordo sul reattore, l’indicazione di un nuovo incontro e la relazione degli ispettori che stanno esaminando il sito di Qom.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>