due cristiani condannati a morte per omicidio

Si tratta di Rami Atef Khilla, 25 anni, fratello della sposa della vittima, e Raafat Khilla, 28 anni, lo zio, che adesso rimangono in attesa del verdetto definitivo previsto per il 19 dicembre, dopo la consultazione del Mufti. Secondo quanto rivelato da una fonte giudiziaria, nel 2008 i due hanno aperto il fuoco contro Ahmed Salah, marito musulmano di Mariam Atef Khilla, che nella sparatoria rimase ferita.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>