Nave da crociera contro il molo a Sharm

IL CAIRO - Una nave della flotta Costa Crociere, la Costa Europa con 1.437 ospiti a bordo e 147 uomini di equipaggio, ha urtato violentemente venerdì all’alba contro il molo del porto di Sharm el Sheikh durante la fase di ormeggio: tre membri dell’equipaggio sono morti e due ospiti sono rimasti feriti. I tre componenti dell’equipaggio che hanno perso la vita sono stati uccisi dalle lamiere squarciatesi nell’impatto contro uno spigolo della banchina mentre dormivano nelle loro cabine. Lo ha detto all’Ansa il presidente e amministratore delegato di Costa Crociere, Pier Luigi Foschi. Le vittime sono un brasiliano di 34 anni, parrucchiere a bordo, un honduregno di 50 anni ed un indiano di 31, entrambi aiutanti di cucina. Due persone (e non tre come precedentemente appreso) sono rimaste ferite come diretta conseguenza dell’impatto della nave contro la banchina. Si tratta di una passeggera inglese, che ha avuto un dito schiacciato in una porta, e di un componente dell’equipaggio che ha riportato delle ferite alle gambe mentre fuggiva nella zona alloggi danneggiata. Quest’ultimo, medicato, è già rientrato a bordo. Un passeggero italiano è stato ricoverato in ospedale a Sharm – ha proseguito il massimo responsabile di Costa Crociere – ma per una gastroenterite di cui si era ammalato il giorno prima. Infine un’altra passeggera britannica è stata colta da un attacco di ansia.

LA DINAMICA DELL’INCIDENTE – Intorno alle ore 4.45 locali la Costa Europa, durante la manovra di ormeggio nel porto di Sharm El Sheik, ha urtato la banchina riportando una falla sulla parte destra. Una forte mareggiata e il vento teso «ci hanno mandati a sbattere contro uno spigolo della banchina» ha raccontato il comandate della nave Costa Europa, Giancarlo Cha. «Un colpo di vento molto forte – ha aggiunto il comandante – ci ha impedito di governare la nave e siamo andati a sbattere con la fiancata destra contro la banchina». La falla che si è aperta è di circa due metri. Subito dopo l’urto, la nave è stata inclinata volutamente sul lato sinistro, spostando le acque di zavorra. Tutti i passeggeri sono stati evacuati immediatamente e sono ora ospitati nel villaggio alberghiero Domina Coral Bay. Operazioni sono in corso per riparare la Costa Europa e riportarla in asse.

CROCIERA DI 18 GIORNI«Dobbiamo purtroppo confermare – ha riferito Costa Crociere – il decesso di tre membri dell’equipaggio. Si conferma che tre passeggeri hanno avuto necessità di una visita nell’ospedale della città unitamente ad un membro dell’equipaggio. La nave si trova ora ormeggiata in sicurezza nel porto. Tutti gli ospiti sono stati sbarcati opportunamente assistiti e buona parte già accomodata in hotel». Costa Europa stava effettuando la crociera di 18 giorni da Dubai a Savona, con 1.437 ospiti a bordo. La nave, 55.000 tonnellate di stazza, è entrata in servizio nella flotta Costa Crociere nel 2002. E ora si sta organizzando il rientro nelle loro destinazioni. L’imbarcazione danneggiata ripartirà da Sharm nei prossimi giorni per raggiungere un cantiere in Italia (probabilmente lo stabilimento Fincantieri a Palermo) dove sarà sottoposta alle riparazioni definitive.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>