Gli scarabei dell'Antico Egitto 'trovano casa' a Parma

infatti, saranno esposti al Museo Archeologico Nazionale della citta’ emiliana grazie all’acquisizione da parte della Fondazione Cariparma. Acquisita la Collezione, gli scarabei sono stati affidati all’Istituzione pubblica parmense in comodato ventennale, tacitamente rinnovabile. Affidando al Museo la Collezione, la Fondazione si e’ impegnata anche a garantirne la migliore fruibilita’ da parte del pubblico, specializzato e non.

I reperti sono stati inseriti nel percorso egizio del Museo parmense. Per accogliere al meglio in nuovi ‘ospiti’ lo spazio espositivo e’ stato completato con l’installazione di un totem con navigazione digitale a touchscreen. Qui la documentazione grafica e fotografica e un ampio apparato didascalico consentono di usufruire di diverse chiavi di lettura degli scarabei e dell’intera sezione egizia. Sono stati inseriti diversi percorsi con differenti livelli di approfondimento: uno molto tecnico che riporta integralmente il testo del catalogo della collezione Magnarini, uno piu’ divulgativo che offre diverse chiavi di lettura della collezione di scarabei e della sezione egizia ed uno decisamente didattico studiato appositamente per le classi elementari che frequentano assiduamente la Sezione Egizia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>